• Home
  • Mappa del sito
  • Sito accessibile

NATALE MONFALCONE 2017

tutto il programma dall'8 dicembre 2017 al 7 gennaio 2017

leggi

Centro Giovani - Innovation Young

APERTE LE ISCRIZIONI AI CORSI E WORKSHOP

leggi
Pause

30 set - MUCA

Mostra Marcello Mascherini

Parte da Milano, l'azione di promozione e valorizzazione da parte del Comune di Monfalcone del nuovo museo della cantieristica con la prospettiva di collegarsi alle grandi istituzioni museali nazionali. Stamane al museo della scienza e della tecnica del capoluogo lombardo, il sindaco Anna Maria Cisint ha illustrato gli elementi di unicità messi in mostra a Monfalcone e ha presentato le due iniziative espositive che prenderanno il via a fine settimana dedicate a Marcello Mascherini e alle produzioni del cantiere navale isontino. Gli eventi sono organizzati dal comune assieme alla fondazione Fincantieri, alla Fondazione Carigo e all’eco museo dei territori.
Il luogo di presentazione non è stato casuale: a Milano si trovano alcune delle realizzazioni più interessanti dello stabilimento fondato dai Cosulich e in particolare il sommergibile Toti, completamente restaurato e la sala di comando e il grande salone delle feste del Conte di Biancamano.
A sua volta, il museo di Monfalcone – come sottolineato dal Sindaco - offre un'ampia rappresentazione dell’evoluzione che le grandi costruzioni navali hanno avuto per merito dei cantieri della nostra regione che hanno segnato, dal punto di vista tecnologico e da quello stilistico, tutte le produzioni mondiali. Sino all'eccellenza delle navi da crociera: 35 sono state quelle costruite a partire dal 1991 dopo la consegna della Crown Princess disegnata da Renzo Piano, diventata un modello per tutte quelle successive.
Per far conoscere al grande pubblico questi gioielli del mare e le opere d'arte che hanno caratterizzato il loro arredamento il Comune ha organizzato due rassegne che si terranno alla galleria espositiva e allo stesso museo della cantieristica. Quest'ultimo ospiterà una grande mostra delle opere di Mascherini provenienti dalle navi Raffaello, Leonardo e Augustus, fra le quali un grande pannello lungo quasi 6 metri pr 2 metri d'altezza.
Mascherini è considerato lo scultore dei transatlantici: tra il 1931 e il 1966 Mascherini partecipò all’arredamento di oltre ventitre navi prestigiose, spesso da artista protagonista.
Alessandro Bais, direttore della Fondazione Fincantieri, invece, ha illustrato i contenuti della mostra significativamente denominata “Metamorfosi” che si aprirà venerdì alla galleria comunale e che attraverso materiale fotografico e modelli darà la possibilità di conoscere i traguardi raggiunti dai cantieri di Monfalcone nell'evoluzione produttiva degli ultimi cinquant'anni.

La mostra rimarrà aperta fino al 10 dicembre 2017 con i seguenti orari:
martedì 10.30/13.00
venerdì e sabato 10.00/18.00
domenica 10.00/13.00

tutti gli eventi +