• Home
  • Mappa del sito
  • Sito accessibile

CRALI E IL FUTURISMO

La mostra rimarrà aperta fino al 12 maggio 2019

Programma
Pause

Commercio in sede fissa su aree private

Dipende da: Ufficio Commercio e SUAP

La materia è normata dalla Legge Regionale 29 del 2005.
Per le attività di commercio al dettaglio (fino a 250 mq.) e per quelle di media distribuzione minore (fino a 400 mq) è sufficiente presentare al SUAP una segnalazione certificata di inizio attività, che consente l’immediato avvio dell’attività stessa, mentre per le attività di media distribuzione maggiore (fino a 1500 mq) o di grande distribuzione (oltre i 1500 mq) deve essere richiesta un’autorizzazione amministrativa.
Solo in caso di commercio di prodotti alimentari l’attività è subordinata al possesso dei requisiti professionali di cui al D.Lgs. 59/2010 e a notifica all’Azienda sanitaria.
Se si organizzano vendite di liquidazione o vendite sottocosto occorre darne apposita notizia all’ufficio, nel rispetto dei termini fissati dalla legge. Per saldi e le vendite promozionali non è prevista alcuna comunicazione al SUAP, ma le modalità di svolgimento delle stesse è comunque disciplinata dalla legge 29/2005.

Tag