• Home
  • Mappa del sito
  • Sito accessibile

Recruiting Day

Lunedì 25 novembre 2019 ore 10.00 Palazzo Municipale

Programma

VISITA GUIDATA

AL MUSEO DELLA CANTIERISTICA E AI CANTIERI NAVALI 2020

programma

MOSTRA

Monfalcone Dalla Giulio Cesare alla Leonardo da Vinci Arte e innovazione nei transatlantici

PROGRAMMA
Pause

Accoglimento nel cimitero

Dipende da: Servizi funebri e cimiteriali

Nel cimitero del Comune di Monfalcone sono accolti, quando non venga richiesta altra destinazione:

a) i cadaveri delle persone morte nel territorio del Comune, qualunque ne fosse in vita la residenza;
b) i cadaveri delle persone morte fuori del Comune, ma aventi in esso, in vita, l’ultima
residenza, ovvero già residenti nel Comune di Monfalcone e che abbiano assunto residenza fuori dal Comune da non più di 5 anni alla data del decesso;
c) i cadaveri, i resti mortali, le ossa e le ceneri delle persone già residenti nel Comune che hanno stabilito la propria residenza presso strutture socio assistenziali situate fuori dal Comune di Monfalcone
d) i cadaveri, i resti mortali, le ossa e le ceneri delle persone iscritte all’anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE) del Comune di Monfalcone
e) i cadaveri, i resti mortali, le ossa e le ceneri delle persone non residenti in vita nel
Comune e morte fuori di esso, ma aventi diritto a sepoltura private esistente nel cimitero del Comune stesso;
f) i nati morti ed i prodotti del concepimento previsti dalla norma;
g) le ceneri derivante dalla cremazione di cadaveri qualsiasi sia stata la loro residenza in vita e qualsiasi sia il luogo di morte
h) all’interno del comune possono essere costruite tombe, lapidi e monumenti, destinati alla sepolture di cadaveri o resti mortali per onorare la memoria di chi ha acquisito in vita eccezionali benemerenze o quando concorrono giustificati motivi di speciali onoranze. Il luogo della costruzione della sepoltura o monumento, o della sola sepolture della salma o dei resti, in luoghi già esistenti (ivi compreso l’ossario che accoglie i resti di coloro che sacrificarono la vita per la libertà nell’ultimo conflitto mondiale) verrà scelto con delibera di Giunta. L’autorizzazione alla sepoltura, anche di resti provenienti da altri cimiteri, verrà rilasciata dal Comune. Le spese derivanti dalle operazioni cimiteriali saranno a carico del richiedente.

Tag