• Home
  • Mappa del sito
  • Sito accessibile

VISITA GUIDATA

AL MUSEO DELLA CANTIERISTICA E AI CANTIERI NAVALI 2020

programma

VIII CONFERENZA REGIONALE AMIANTO

Lunedì 18 novembre Teatro Comunale

Programma

MOSTRA

Monfalcone Dalla Giulio Cesare alla Leonardo da Vinci Arte e innovazione nei transatlantici

PROGRAMMA
Pause

Scavi di quota 36

E' l'altura meno elevata e la più occidentale della serie di rilievi a nord di Monfalcone.

Ai piedi del versante settentrionale si trova la zona delle Mucille, un paleoalveo dell'Isonzo.

La collina non presenta tracce di strutture protostoriche; sono visibili, invece, resti di opere della prima guerra mondiale.

Una ventina di anni fa, a quota 36 furono rinvenuti in superficie, ed in scarsa quantità, manufatti di pietra scheggiata e resti di vasi in ceramica, la cui datazione può essere compresa fra età del rame ed età del bronzo antico.

Tra questi materiali ed i reperti più antichi del castelliere di Castellazzo di Doberdò vi è una corrispondenza piuttosto precisa.

E’ possibile che la frequentazione del sito fosse dovuta alla pratica della caccia, data la vicinanza al corso d'acqua.

Tag