null A scuola d’inclusione: giocando s’impara
11 giugno 2021

A scuola d’inclusione: giocando s’impara

A scuola d’inclusione: giocando s’impara

Nell’ambito del progetto “A scuola d’inclusione: giocando s’impara” lanciato dall’Associazione di volontariato UILDM, Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, sono stati installati presso il parco di Via dei Cipressi una serie di “giostre inclusive”.
Le “giostre inclusive”, per la loro specifica struttura costruttiva, consentono a tutti i bambini di poter giocare liberamente senza barriere sociali e strutturali.
I giochi che sono stati installati sono una giostra Carosello, un’altalena “a nido” e un pannello ludico - sensoriale, giochi pensati per l’inclusività. Il progetto che coinvolge 24 comuni ha visto Monfalcone come apripista in quanto è stato il primo a procedere con l’installazione effettiva delle giostre.
“Siamo felici e orgogliosi di essere il primo Comune a procedere con questa iniziativa. Inclusione e aiuto alle persone più deboli è da sempre uno dei punti cardine di questa Amministrazione e questo progetto non fa altro che rafforzare il percorso che abbiamo intrapreso. Poter giocare tutti insieme, vivere delle esperienze di gioco condivise e abbattere ogni forma di barriera sono aspetti fondamentali per la crescita di tutti i bambini” ha dichiarato il Sindaco Anna Maria Cisint.