null Pianiattuatividiiniziativaprivata

Piani attuativi di iniziativa privata

Previa procedura di VAS, il Piano viene approvato (purchè sia presentato dalla totalità dei richiedenti e che non ricada in zona vincolata) se il piano: viene richiesto da proprietari che rappresentano almeno i 2/3 del valore delle aree e degli edifici; ricade in zona vincolata anche nel caso venga richiesto dalla totalità dei proprietari, viene adottato, pubblicato per 30 giorno ed approvato

Come fare

Entro quanti giorni: 180

Motivazione se superiore a 90 giorni: I tempi comprendono anche le emissioni di pareri di altri Enti

Cosa fare

  • Contenuti minimi dei Piani Attuativi (art. 7 D.P.R. 086/2008): a) la delimitazione delle aree interessate dal piano b) la determinazione della destinazione d'uso delle singole aree con l'eventuale individuazione dei comparti edificatori costituenti unità minime di intervento c) la definizione delle tipologie edilizie costruttive e d'uso da adottare negli interventi, con le relative eventuali indicazione planovolumetriche d) il programma concernente le fasi ed i tempi di attuazione edgli interventi preveisti ed una relazione economica sui principali fattori di costo degli interventi e) una relazione contente la valutazione degli aspetti paesaggistici del Piano nei casi in cui il pano comprenda beni e località vincolati in base al 42/2004, redatta in considerazione dei criteri previsti dal D.P.C.M. 12 dicembre 2005 e s.m.i. per quanto compativi, proporzionalmente al dettaglio stabilito della scala di rappresentazione del piano f) gli schemi di urbanizzazione g) relazione illustrativa che descriva gli obiettivi, nonchè i criteri informatori del piano, espliciti i contenuti dello stesso, illustri la previsione di massima delle spese occorrenti per la sua realizzazione, delinei i tempi previsti per l'attuazione nonchè l'indicazione delle relative priorità h) norme di attuazione del piano comprendenti tutte le prescrizioni necessarie ad integrare le tavole grafiche, nonchè criteri e modalità per l'attuazione degli interventi in esso previsti Altri contenuti grafici necessari all'approvazione del piano: - stato di fatto delle aree e degli edifici; - rilievo quotato - asservazioni: geologica e di incidenza/non incidenza del Piano sui siti di Rete Natura 2000 - schema di convenzione urbanistica da approvarsi unitamente al piano, che deve prevedere: a) l'impegno a realizzare nei modi consentiti dall'ordinmento, gli interventi di urbanizzazione previsti dal piano b) la cessione gratuita, entro i termini stabiliti, delle aree necessarie per le opere di urbanizzazione primaria, nonchè la cessione gratuita delle aree necessarie per la realizzazione delle opere di urbanizzazione secondaria c) l'assunzione, a carico dei proponenti, deli oneri relativi alle opere di urbanizzazione primaria e di una quota parte delle opere di urbanizzazione secondaria relative al piano o di quelle opere che siano necessarie per allacciare la zona a pubblici servizi. La quota è determinata in base ai criteri da stabilire con delibera comunale in relazione all'entità de alle caratteristiche del piano d) il termine non superiore a dieci anni entro il quale deve essere ultimata l'esecuzione delle opere nonchè le garanzie finanziarie per l'adempimmento degli obblighi derivanti dalla stipula della convenzione e) l'assunzione ado pera del proponente il piano dell'obbligo di trascrizione della convenzione nei registri tenuti dalle conservatorie dei registri immobiliari e dall'ufficio tavolare Gli elaborati cartografici in formato cartaceo devono avere una scala adeguata e devno essere consegnati all'U.O. in formato PDF come prevede il Titolo IV del D.P.R. 086/pres. del 2008

Dove andare

Sede

Monfalcone, PIAZZA della Repubblica 25

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Lunedi 09:00 - 12:00
Lunedi 15:30 - 17:30
Mercoledi 15:30 - 17:30
Venerdi 09:00 - 12:00

Trasparenza

Atto primario: L.R., N°: 5 Del: 2007,

  • Regolamento di attuazione D.P.R. 086/Pres. Marzo 2008; L.R. 12/2008; L.R. 16/2008; D.Lgs 152/2006

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

Data di aggiornamento: 02.08.2019