null Un attestato di riconoscimento ai volontari del centro vaccinale di Monfalcone.
09 giugno 2021

Un attestato di riconoscimento ai volontari del centro vaccinale di Monfalcone.

Un attestato di riconoscimento ai volontari del centro vaccinale di Monfalcone.

A inizio marzo il Comune di Monfalcone, sempre in stretto contatto e collaborazione con l’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina, ha individuato nel Centro Anziani “P. Poclen” di via F.lli Fontanot una sede adeguata alla somministrazione dei vaccini. L’undici marzo ha preso il via l’attività di inoculazione, un’attività che, da allora, non ha conosciuto momenti di pausa, e che continua e si migliora quotidianamente.
Per dare il massimo impulso all’attività di somministrazione, il numero dei volontari è cresciuto enormemente dall’inizio del servizio ad oggi. Sono ottantasette i volontari che collaborano con l’ASUGI, con una media di otto al giorno. Sono presenti quotidianamente per fornire il loro sostegno e per mantenere la media di seicento inoculazioni giornaliere stabili nel tempo. 
“Un ringraziamento a tutti coloro che si sono resi disponibili è doveroso. Grazie alla presenza dei volontari ad affiancare il lavoro dell’Azienda Sanitaria, la struttura si è dimostrata estremamente efficiente e veloce” ha commentato l’assessore Giuliana Garimberti. “Alla luce di queste considerazioni la Giunta ha deliberato di riconoscere un attestato di ringraziamento per l’operato svolto e di donare simbolicamente come segno di gratitudine l’ingresso gratuito al Museo della Cantieristica e alle Terme Romane per ciascun volontario”.
Al centro vaccinale P. Poclen le Associazioni di Volontariato e la Protezione Civile offrono la loro presenza per l’accoglienza delle persone presso la struttura, lo svolgimento di attività di pre-triage e di controllo della completezza della documentazione necessaria ai fini della vaccinazione, la gestione e il controllo dei parcheggi della struttura (a disposizione degli utenti) e ogni ulteriore attività organizzativa e logistica.
Il Sindaco Anna Maria Cisint ha espresso il suo apprezzamento nei confronti dei volontari che da mesi sostengono l’attività dell’ASUGI. “L’Amministrazione Comunale da subito si è attivata per intensificare e migliorare la qualità dei servizi anche sanitari offerti alla cittadinanza. Durante l’emergenza pandemica da Covid-19 l’Amministrazione ha messo a disposizione i propri strumenti e la propria sensibilità per contrastare la propagazione del virus e per seguire il piano strategico nazionale dei vaccini che ci porterà velocemente fuori da questa situazione” ha dichiarato in conclusione il Sindaco.