null Pianiattuatividiiniziativapubblica

Piani attuativi di iniziativa pubblica

Di norma su incarico professionale (interno/esterno) previa procedura di VAS, il Piano viene adottato dalla Giunta in seduta pubblica/Consiglio comunale sentita la Commissione competente

Come fare

Entro quanti giorni: 180

Motivazione se superiore a 90 giorni: I tempi comprendono anche le emissioni di pareri di altri Enti

Cosa fare

  • Contenuti minimi dei Piani Attuativi di iniziativa pubblica (art. 7 D.P.R. 086/2008): a) la delimitazione delle aree interessate dal piano b) la determinazione della destinazione d'uso delle singole aree con l'eventuale individuazione dei comparti edificatori costituenti unità minime di intervento c) la definizione delle tipologie edilizie costruttive e d'uso da adottare negli interventi, con le relative eventuali indicazione planovolumetriche d) individuazione degli edifici da espropriare e) il programma concernente le fasi ed i tempi di attuazione edgli interventi preveisti ed una relazione economica sui principali fattori di costo degli interventi f) una relazione contente la valutazione degli aspetti paesaggistici del Piano nei casi in cui il pano comprenda beni e località vincolati in base al 42/2004, redatta in considerazione dei criteri previsti dal D.P.C.M. 12 dicembre 2005 e s.m.i. per quanto compativi, proporzionalmente al dettaglio stabilito della scala di rappresentazione del piano g) gli schemi delle opere di urbanizzazione h) relazione illustrativa che descriva gli obiettivi, nonchè i criteri informatori del piano, espliciti i contenuti dello stesso, illustri la previsione di massima delle spese occorrenti per la sua realizzazione, delinei i tempi previsti per l'attuazione nonchè l'indicazione delle relative priorità i) norme di attuazione del piano comprendenti tutte le prescrizioni necessarie ad integrare le tavole grafiche, nonchè criteri e modalità per l'attuazione degli interventi in esso previsti l) elenchi catastali degli edifici e delle aree da espropriare Altri contenuti grafici necessari all'approvazione del piano: - stato di fatto delle aree e degli edifici; - rilievo quotato - asservazioni: geologica e di incidenza/non incidenza del Piano sui siti di Rete Natura 2000 Gli elaborati cartografici in formato cartaceo devono avere una scala adeguata e devno essere consegnati all'U.O. in formato PDF come prevede il Titolo IV del D.P.R. 086/pres. del 2008

Dove andare

Sede

Monfalcone, PIAZZA della Repubblica 25

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Lunedi 09:00 - 12:00
Lunedi 15:30 - 17:30
Mercoledi 15:30 - 17:30
Venerdi 09:00 - 12:00

Trasparenza

Atto primario: L.R., N°: 5 Del: 2007,

  • Regolamento di attuazione D.P.R. 086/Pres. Marzo 2008; L.R. 12/2008; L.R. 16/2008; D.Lgs 152/2006

Ufficio - Il procedimento viene aperto su iniziativa dalla stessa amministrazione

Data di aggiornamento: 02.08.2019