null Richiesta_risarcimento_danni_al_Comune

Richiesta risarcimento danni al Comune

Il cittadino/utente/impresa che subisce un danno presumibilmente imputabile all’Amministrazione comunale può chiedere il risarcimento per sinistri relativi all’attività istituzionale esercitata direttamente dall’Ente. Il danneggiato, esercenti potestà genitoriale in caso di danno a minore, tutore in caso di danno a persone incapaci, legale rappresentante per le società/ditte, il proprietario del veicolo danneggiato.

Come fare

  • Il cittadino/utente/impresa che ha subito un danno presumibilmente imputabile all’Amministrazione comunale può chiedere il risarcimento per sinistri relativi all’attività istituzionale esercitata direttamente dall’Ente.Il risarcimento del danno va richiesto dal danneggiato, esercenti potestà genitoriale in caso di danno a minore, tutore in caso di danno a persone incapaci, legale rappresentante per le società/ditte, il proprietario del veicolo danneggiato.

  • informazioni presso UO Affari giuridici e Società partecipate (telefono, mail, pec, posta ordinaria)

Entro quanti giorni: 30

Cosa fare

  • il cittadino deve presentare:
    • l’apposito modulo debitamente compilato e sottoscritto con tutti gli elementi richiesti e corredato da fotocopia di documento di riconoscimento
    • eventuale documentazione fotografica 
    • preventivo di spesa per la riparazione in caso di danno a beni. Si precisa che i beni danneggianti non vanno riparati in quanto verrà effettuata una perizia dall’assicurazione del Comune. In caso di urgenza  della riparazione devono essere mantenuti i pezzi danneggiati ed effettuate foto dai quali si riescano a constatare i danni.
    • non necessita allegare documenti sanitari che dovranno essere presentati in seguito a cura del danneggiato direttamente alla Compagnia Assicurativa. In caso il richiedente volesse comunque trasmettere dati sanitari si chiede di utilizzare preferibilmente la modalità elettronica mediante apposito allegato PDF contenente solo detti dati e denominato 'DATI SANITARI'. Nel caso d’invio in forma cartacea (sconsigliato) i dati sanitari devono essere chiusi in una busta, con indicazione del contenuto, da trasmettersi in altra busta evitando così la possibile lettura del contenuto.
    L’ufficio comunale di competenza provvederà, non appena possibile, ad opportuno sopralluogo per l’accertamento delle circostanze di fatto, nonché alla trasmissione della richiesta di risarcimento alla Compagnia Assicuratrice competente (tramite broker assicurativo del Comune).
    Verrà poi inviata lettera raccomandata con gli estremi del sinistro al cittadino, che dovrà  contattare direttamente l’Assicurazione per la trattazione della sua pratica.                                   
    Il cittadino deve fare domanda utilizzando l’apposito modulo “Richiesta di risarcimento danni ” presente sul sito del Comune di Monfalcone sezione Modulistica on line ed inviarla con una delle seguenti modalità:
    • tramite raccomandata a/r al Comune di Monfalcone – Piazza della Repubblica n. 8 – 34074 Monfalcone
    • tramite PEC all’indirizzo comune.monfalcone@certgov.fvg.it
    • a mano all’ufficio protocollo del Comune di Monfalcone – Via Sant’Ambrogio n. 60
    Modulo richiesta risarcimento danni
  • modalità per l'effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con i codici IBAN identificativi del
    conto di pagamento, ovvero di imputazione del versamento in Tesoreria, tramite i quali i soggetti versanti
    possono effettuare i pagamenti mediante bonifico bancario o postale, ovvero gli identificativi del conto
    corrente postale sul quale i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti mediante bollettino postale, nonchè
    i codici identificativi del pagamento da indicare obbligatoriamente per il versamento

Dove andare

Sede

Monfalcone, PIAZZA della Repubblica 8
Piano Terra

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Lunedi 08:00 - 13:00
Lunedi 15:00 - 18:00
Martedi 08:00 - 14:00
Mercoledi 08:00 - 13:00
Mercoledi 15:00 - 18:00
Giovedi e Venerdi 08:00 - 14:00

Trasparenza

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • atto di citazione avanti il Giudice Ordinario

Data di aggiornamento: 23.01.2020