FRAMESPORT

FRAMESPORT

FRAMEwork initiative fostering the Sustainable development of Adriatic 

Programma di finanziamento: INTERREG ITALIA-CROAZIA 

Obiettivo 
FRAMESPORT si propone di realizzare un'iniziativa coordinata e strategica a sostegno dello sviluppo integrato e sostenibile dei piccoli porti, trasformandoli in propulsori socio-economici delle coste adriatiche. 
Tale obiettivo strategico richiede un approccio multiforme, che includa da una parte, l'adozione di azioni pilota concrete e dall’altra, l'identificazione di temi prioritari da promuovere nell'ambito della strategia globale. 
Le priorità, saranno individuate attraverso un approccio dal basso, coinvolgendo gli stakeholder locali e nazionali sin dalla fase di avvio del progetto. Tra le potenziali priorità il partenariato ha identificato: pianificazione e gestione, implementazione di modelli di business, valorizzazione della formazione e delle competenze, scambio di buone pratiche, nonché sviluppo di strumenti e servizi ICT.
L’azione pilota che il Comune di Monfalcone si propone di realizzare riguarda l’attivazione di un innovativo sistema di gestione dell’offerta turistica regionale a partire dai piccoli porti/marina coinvolti.
L’obiettivo è quello di mettere in collegamento tra loro i piccoli porti coinvolti con l’offerta turistica dell’entroterra regionale, collegamento che ad oggi è pressoché inesistente, in modo da offrire all’utente non solamente un semplice sistema di prenotazione online del posto barca, bensì una chiara ed immediata visione dell’offerta regionale (turistica, sportiva, enogastronomica, escursionistica etc.) a cui può attingere se decide di ormeggiarsi presso una delle strutture coinvolte e a cui ha diritto di usufruire a tariffe agevolate, creando così una maggiore attrattività, che vede i piccoli porti come traino per lo sviluppo sostenibile dell’area.
Risultati attesi:
- Aumento dell'attrattiva dei piccoli porti coinvolti
- Miglioramento dei collegamenti con l'entroterra e tra i porti turistici
- Sviluppo sostenibile delle aree coinvolte e del loro entroterra
- Offerta turistica arricchita in tutte le aree coinvolte

Budget: 7.138.832,90 EUR 

Durata: 01/01/2020 - 31/12/2022 

Partners: 
Il progetto prevede la partecipazione di 15 partner e 12 associati, italiani e croati: 
Coordinatore – CORILA: Consorzio per il coordinamento delle attività di ricerca sul sistema lagunare di Venezia 
PP1 – Comune di Monfalcone 
PP2 – ITL: Fondazione ed Istituto sui trasporti e la Logistica
PP3 – ASSET: Agenzia Regionale Strategica per lo sviluppo ecosostenibile del Territorio –Regione Puglia 
PP4 –  Svim Marche – Sviluppo Marche srl 
PP5 – ARAP: Agenzia Regionale delle Attività Produttive- Regione Abruzzo 
PP6 - AAST Termoli: Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli
PP7 –  Umag - Novigrad Port Authority
PP8 –  Primorje - Gorski Jotar country
PP9 – County Port Authority of Zadar
PP10 –  Sibenic Port Authority
PP11 – PFRI: Università di Rijeka, Facoltà di Studi Marittimi 
PP12 – Logoteam d.o.o.
PP13 –  Euro – Fondazione Centro Euro-Mediterraneo sui cambiamenti climatici
PP14 –  Senj Port Authority
PP15 –  Directoract of Maritime Affairs
Partners Associati
PP17 – Regione Marche
PP18 – Comune di Gabicce Mare 
PP19 – Comune di Numana 
PP20 – Comune di Termoli 
PP21 – Comune di Campomarino 
PP22 – Comune di Montenero Di Bisaccia 
PP23 - Guidotti Ships Srl
PP24 - Marinucci Yachitng Club Srl
PP25 – Regione Friuli – Venezia Giulia 
PP26 – Regione Veneto
PP27 – Comune di Rimini 
PP28 – Regione Emilia Romagna 
 

Data di aggiornamento: 08.02.2021