SASPAS

Safe Anchoring and Seagrass Protection in the Adriatic Sea
SASPAS

Obiettivo 

L'obiettivo generale del progetto SASPAS è di migliorare la conservazione e il restauro delle praterie marine attraverso sistemi innovativi di ancoraggio, esecuzione di trapianti pilota, svolgimento di attività di monitoraggio e definizione di un sistema di gestione integrato per le fanerogame nell’Adriatico.
Il progetto SASPAS contribuisce allo sviluppo del programma SO 3.2 attraverso protezione e ripristino
dell’ambiente, promovendo l’utilizzo delle boe di ancoraggio ecocompatibili, di trapianti pilota di Posidonia Oceanica nei luoghi individuati dal progetto. 
Il principale risultato del progetto è  miglioramento dello stato di conservazione delle specie di habitat in 4  Siti Natura 2000 dell'area del programma.  
I risultati specifici del progetto sono:
 1)monitoraggio delle praterie marine e di inter alia Posidonia Oceanica nei siti  Natura 2000 coinvolti;
 2) protezione dei prati esistenti di Posidonia Oceanica  e realizzazione di trapianti pilota;
 3) miglioramento della gestione delle coste per la protezione delle  piante marine  dalle imbarcazioni da diporto  traffico, subacquei e altre potenziali minacce.
Il progetto SASPAS contribuirà complessivamente a migliorare lo stato di conservazione della biodiversità e di piante marine (Phanerogamae) nei siti Natura 2000 coinvolti nell'area del programma, in particolare di Posidonia Oceanica (Posidonion Oceanicae ) e delle altre specie di flora e fauna che vivono all'interno del habitat coinvolti.

Budget: 1.906.100,00 € 
Durata : 01/01/2019-30/06/2021 

Project Partners 
LP Comune di MONFALCONE 
PP1 SELC Società Cooperativa 
PP2 CONISMA - Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare 
PP3 Parco Naturale Regionale »Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo« 
PP4 Association for Nature, Environment and Sustainable Development SUNCE 
PP5 KORNATI National Park 
PP6 University of Rijeka 
PP7 CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema Lagunare di Venezia
 

 


Monfalcone GREEN CITY


Nell’ambito del progetto europeo SASPAS Italia – Croazia, di cui il Comune di Monfalcone è capofila, sono state realizzate  nel litorale del Golfo di Panzano( nei due plot previsti, ciascuno di circa 100mq ) le azioni  di trapianto pilota di fanerogame marine ed  in particolare di una specie di pianta marina denominata Cymodocea nodosa.  


La presenza di queste piante è fondamentale per frenare l’erosione dei fondali e per la produzione di ossigeno, oltre a fornire riparo a molte specie animali.


La piantumazione sarà completata nel  2021 con l’installazione inoltre di 30 boe ecologiche e una gestione e monitoraggio costanti.


L’obiettivo è di dare un segnale sulla delicatezza dell’ambiente marino e dei suoi equilibri e dell’importanza del contributo di ciascuno alla sua salvaguardia, oltre allo stabilire una metodica da utilizzare per calibrare le necessità di ripopolamento.
 

Al link sottostante il video delle operazioni di piantumazione.

Data di aggiornamento: 30.11.2020