null Abbattimentocanonidilocazione

Abbattimento canoni di locazione

I finanziamenti stanziati per le finalità della legge n. 431/1998 e della legge regionale n. 6/2003 saranno assegnati ai Comuni dalla regione nelle seguenti misure: - il 75% dei fondi disponibili tra tutti i Comuni sulla base del fabbisogno accertato dai Comuni stessi; - il 25% dei fondi disponibili tra i Comuni che partecipano con proprie risorse, in misura non inferiore al 10%, al finanziamento degli interventi di cui si tratta. I contributi saranno assegnati ai Comuni entro i limiti massimi previsti dal Regolamento in relazione alle disponibilità finanziarie, avuto riguardo al fabbisogno rappresentato.

Come fare

  • Il requisito del reddito di riferimento deve essere attestato dall’apposita certificazione ISE/ISEE fornita al privato su istanza da presentare all’INPS o ad un CAAF. L'ISE (indicatore della situazione economica) non deve superare l’importo di 31.130,00 euro, mentre l’ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) non deve essere superiore a 11.150,00 euro per i nuclei familiari meno abbienti ai quali è possibile erogare un contributo maggiore rispetto agli altri nuclei familiari per i quali l’ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) non deve essere superiore a 16.420,00 euro.

Entro quanti giorni: 0

Cosa fare

  •  Copia delle ricevute di pagamento del canone di locazione per l’anno 2015.  Copia della dichiarazione del proprietario dell’immobile locato dell’effettivo pagamento del canone di locazione per l’anno 2015  Copia del/i contratto/i di locazione con gli estremi della registrazione presso un Ufficio del Registro.  Copia del modello F23 dell’Agenzia delle Entrate attestante il pagamento dell’imposta di registro per i contratti di locazione  Copia del modello F23 dell’Agenzia delle Entrate attestante il pagamento dell’imposta di registro per il rinnovo dei contratti di locazione (durata anni 4+ 4 o 3+ 2 o transitori)  Copia della dichiarazione del proprietario dell’immobile locato dell’opzione alla “Cedolare Secca”  Copia dell’attestazione I.S.E.E. in corso di validità alla data della presentazione della domanda, riportante la situazione reddituale non antecedente al 2014  Certificato rilasciato dalle competenti Amministrazioni che attesti lo stato di disabilità (obbligatorio).  Copia del permesso di soggiorno (se cittadino straniero di uno Stato non appartenente all’Unione Europea – obbligatorio).  Copia di un documento di identità valido del richiedente (se cittadino italiano o appartenente a uno Stato dell’Unione Europea – obbligatorio).  Copia dell’atto di compravendita dell’eventuale alloggio di proprietà  Copia della planimetria dell’eventuale alloggio di proprietà  Copia della visura catastale (nel caso la categoria catastale non fosse indicata nel contratto).  Copia dei documenti relativi alle coordinate bancarie per l’eventuale richiesta di accreditamento del contributo spettante;  Autocertificazione (ammessa per stato di famiglia, pagamento imposta del registro

    Domanda conduttori
  • Domanda locatori

Dove andare

Sede

Monfalcone, PIAZZA della Repubblica 8
Piano Terra

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Lunedi 08:00 - 13:00
Lunedi 15:00 - 18:00
Martedi 08:00 - 14:00
Mercoledi 08:00 - 13:00
Mercoledi 15:00 - 18:00
Giovedi e Venerdi 08:00 - 14:00

Trasparenza

Atto primario: L., N°: 431 Del: 1998,

  •  legge regionale n. 6/2003 s

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

Data di aggiornamento: 13.12.2019